ESI, accordo per il revamping di un impianto FV in Piemonte

ESI S.p.A. – società italiana attiva nel mercato delle energie rinnovabili che opera come EPC (Engineering, Procurement and Construction) e System Integrator in Italia ed all’estero – comunica di avere sottoscritto un accordo “chiavi in mano” con un primario Fondo Europeo per lavori di revamping e l’ammodernamento tecnologico dell’impianto fotovoltaico denominato “Alessandria” situato in Piemonte nel Comune di Alessandria, della potenza complessiva di 2MWp.

L’accordo “chiavi in mano” prevede l’ammodernamento tecnologico dell’impianto attraverso la sostituzione di moduli fotovoltaici, di inverters, nuovi pannelli e nuovi trackers e degli altri componenti necessari. L’importo della commessa, pari a circa Euro 504 mila euro, sarà interamente di competenza del primo semestre 2023.

Grazie alla nuova commessa – riporta un comunicato – ESI rafforza ancor più la sua leadership a livello nazionale nel settore del revamping di impianti fotovoltaici tradizionali, di grandi e piccole dimensioni conseguendo così, al completamento dell’ammodernamento dell’impianto fotovoltaico “Alessandria”, un’esperienza tecnologica specifica per una potenza totale installata di circa 52 MWp.

Felice Egidi, Presidente di ESI S.p.A., ha dichiarato: “Oggi in Italia sono numerosi gli impianti che necessitano di importanti aggiornamenti tecnologici per continuare ad essere efficienti e che hanno bisogno di lavori di revamping e di repowering poiché la vita media di un impianto è di circa 8-10 anni. Il mercato del revamping e del repowering, nel quale ESI sta continuando a crescere con successo, avrà nel futuro un considerevole sviluppo poiché l’efficientamento tecnologico consente di migliorare la potenza degli impianti esistenti senza dover smantellare gli impianti stessi per ricostruirli. Questo ha un impatto sul territorio meno invasivo e meno inquinante. Inoltre, il settore per ESI sta acquisendo sempre maggiore rilievo e questo nuovo accordo contribuisce a consolidare ulteriormente il nostro posizionamento in un segmento di mercato specifico dove sono ancora in pochi ad operare.”

Previous articlePlenitude inaugura un nuovo parco eolico in Spagna
Next articleAerocompact, nuovo sistema di montaggio per moduli Fv bifacciali e tetti verdi