Erg migliora guidance con acquisizioni nell’eolico e solare

Erg, nel semestre, registra un margine operativo lordo consolidato adjusted di 277 milioni da 178 milioni proforma dello stesso periodo 2021.

Il risultato netto delle attività continue rettificato – riporta una comunicato – si attesta a 122 milioni da 53 milioni nel primo semestre proforma dell’anno in corso.

L’indebitamento netto si dimezza a 1 miliardo. Il gruppo rivede al rialzo la guidance del margine operativo lordo consolidato nell’intervallo 485- 515 milioni rispetto al precedente 450-480 milioni. Gli investimenti sono rivisti nel range compreso tra 900 e 1.000 milioni di euro, in forte rialzo rispetto all’indicazione precedente di 420 e 480 milioni per riflettere le acquisizioni. Alla luce di ciò, anche la guidance per il debito è rivista a 1,4-1,5 miliardi (dal precedente intervallo di 750-850).

Paolo Merli, amministratore delegato di Erg, ha commentato: “Siamo soddisfatti dei risultati del semestre che riflettono principalmente il contributo dei nuovi impianti eolici e solari entrati nel nostro portafoglio negli ultimi 12 mesi a fronte di significativi investimenti. I risultati beneficiano solo parzialmente dei maggiori prezzi di mercato”.

Previous articlePrimo semestre 2022, investimenti record nelle fonti rinnovabili
Next articleInnovatec lancia nuova business unit dedicata a fotovoltaico