Eolico: Vestas archivia il 2019 con ricavi in crescita e record di ordini

Vestas – tra i leader nel settore delle turbine eoliche – ha pubblicato il suo rapporto finanziario per il 2019, svelando maggiori profitti, ricavi e un volume di ordini da record.

La società danese ha chiuso il 2019 con un utile netto di 700 milioni di euro e ricavi cresciuti a 12,15 miliardi di euro. Gli investimenti totali sono saliti a 729 milioni di EUR (da 603 dell’anno precedente).

L’energia eolica si è manifestata come una delle principali fonti energetiche globali nel 2019, portando l’assunzione degli ordini di Vestas a un record di 17,9 GW. Oltre alla crescita del 20% dei ricavi“, ha dichiarato il presidente e CEO Henrik Andersen.

Il manager ha voluto sottolineare il valore del risultato in una fase in cui il mercato di riferimento vive tensioni create dalle guerre commerciali (con le tariffe in primo piano). Andersen ha però affermato che Vestas non cercherà di incrementare il volume degli affari a tutti i costi, a maggior ragione contando l’intensa concorrenza nel settore: “Non serve a nessuno e sicuramente non serve a nessuno dei nostri azionisti“.