Eolico, al via la seconda edizione dell’Accademia del Vento

Sostenuta dal patrocinio dell’Associazione Nazionale Energia del Vento (ANEV), ha preso il via la seconda edizione dell’Accademia del Vento, un percorso per la formazione per tecnici della manutenzione degli impianti eolici, che risponda alla crescente domanda di queste figure professionali. L’iniziativa è promossa da ELIS, società impegnata nel ramo delle attività formative e della solidarietà sociale.

La manutenzione – riporta una nota – è una delle attività fondamentali del settore eolico e consente il buon funzionamento delle turbine. La figura del manutentore è molto richiesta dalle aziende ed ELIS fornisce ai corsisti anche la certificazione GWO (Global Wind Organization). Il programma didattico si articola in due corsi: uno di carattere generale, l’altro di SafetyCertificazioni GWO.

Valorizzare le competenze dei giovani e formarli nell’ambito delle energie rinnovabili vuol dire creare valore. Non solo per la loro carriera professionale ma per il loro futuro”, ha dichiarato Alessandro Turco, Responsabile Formazione Industria Digitale ELIS.

Negli anni le aziende del settore eolico hanno ravvisato la necessità di formare addetti specializzati a vari livelli.” – ha commentato Simone Togni, Presidente dell’ANEV – “L’Accademia del Vento rappresenta un’ottima opportunità per tutti, sia per i giovani che vogliono intraprendere una carriera nel mondo delle rinnovabili e possono ricevere una formazione d’eccellenza, sia per le aziende che possono attingere in un bacino di operatori formati e certificati”.

Il corso per “Manutentori certificati di Impianti Eolici” ha l’obiettivo di preparare giovani qualificati e certificati secondo standard internazionali, pronti per un immediato inserimento nel mondo del lavoro. Il progetto pilota, avviato a ottobre 2019, è stato rivolto prevalentemente a giovani del Sud Italia e ha consentito alle imprese di attuare gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’agenda 2030 dell’ONU grazie al carattere di sviluppo solidale.