Energia termica e fotovoltaico, avanzano i lavori del primo centro commerciale ecosostenibile

Dopo l’annuncio a ridosso della scorsa primavera, ora il progetto è entrato nella sua fase finale: nell’estate dell’anno nuovo, a Torino aprirà Green Pea. Il primo centro commerciale ecosostenibile sorgerà nelle vicinanze della zona Lingotto, accanto ad Eataly. Il primo punto vendita della nuova realtà made in Italy di Oscar Farinetti, imprenditore e proprietario di Eataly ed Unieuro, verrà inaugurato il 31 Agosto.

L’edificio sarà rivestito in legno e si alimenterà con energie rinnovabili; cinque piani e quindicimila metri quadri dedicati all’eco sostenibilità, dove ogni abito o complemento d’arredo venduto sarà rispettoso dell’ambiente e riciclabile. La struttura sarà alimentata da geotermia e pannelli fotovoltaici. Inoltre, lo stesso pavimento accumulerà energia, che sarà prodotta dal passaggio a piedi proprio dei clienti e dei visitatori.

Il nuovo store di via Nizza avrà una superficie di 10mila e 500 metri quadrati. Si svilupperà su quattro piani di vendita, ai quali se ne aggiungerà uno dedicato all’ozio. Sul tetto saranno realizzati una piscina, un cocktail bar, una sauna e un bagno turco, delle piccole mini terme.

Nel parcheggio riservato ai clienti Eataly e del centro commerciale, inoltre, ci sarà anche spazio per le colonnine di ricarica Enel X.

Il Green Pea di Torino sarà l’unico in Italia con un investimento di 50 milioni di euro, ma il primo di una serie nel mondo: da Londra a Parigi e dagli Stati Uniti alla Cina ci sono 14 Green Pea in cantiere.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here