Energia rinnovabile, Eiffel Essentiel investe 7 mln nei progetti di di GreenGo

Eiffel Essentiel – fondo di private equity, specializzato nella transizione energetica in tutta Europa – ha investito 7 milioni di euro in GreenGo srl, società italiana produttrice di energie rinnovabili, con un’operazione mista di acquisto quote e aumento di capitale. Lo riporta un comunicato.

Si tratta della prima operazione di capitale di crescita di private equity nel settore dello sviluppo di energie rinnovabili in Italia e la prima operazione conclusa fuori dalla Francia da Eiffel Essentiel, che a inizio 2022 aveva 4 miliardi di euro di asset in gestione e uffici a Parigi, Amsterdam e New York.

Thibault Vanpeene, director di Eiffel Essentiel, ha commentato: “Siamo davvero felici di aver raggiunto questo traguardo straordinario. GreenGo è il quinto investimento del nostro fondo di private equity Eiffel Essentiel, lanciato a gennaio 2021. Abbiamo puntato sull’Italia per investire e siamo lieti di aver raggiunto un accordo con il team di gestione e gli azionisti di GreenGo. Riteniamo che l’Italia abbia un potenziale molto forte nelle energie rinnovabili e grazie alle sue risorse e capacità uniche, GreenGo è in una posizione ideale per accelerare il suo sviluppo e raggiungere nuove dimensioni per diventare un’azienda leader nel settore delle energie rinnovabili”.

Questa transazione pone GreenGo in una posizione unica nel mercato italiano delle rinnovabili, grazie alla forte competenza ingegneristica e a un team di sviluppo verticalmente integrato che sarà potenziato dalle capacità finanziarie portate da un investitore di primo piano come Eiffel”, ha commentato l’ad di GreenGo, Giuseppe Mastropieri.

Lorenzo Nardon, head of m&a di GreenGo, ha aggiunto: “La nuova governance di GreenGo garantirà stabilità e un processo decisionale agile, in grado di cogliere le opportunità di mercato dei prossimi anni, offrendo soluzioni bancabili e accelerate per la transizione verso l’energia verde italiana”.

I proventi saranno infatti investiti dal management di GreenGo per il consolidamento, l’accelerazione e l’ulteriore crescita dell’esistente pipeline multi-tech greenfield da 1,3 GW, con l’obiettivo di superare 1,5 GW entro il terzo trimestre del 2022.

Previous articleKeysight potenzia il portafoglio per la ricarica della mobilità elettrica con un nuovo software
Next articleAlleanza per il fotovoltaico: “Il governo sblocchi 35 mld di investimenti”