Energia, apre a Milano il primo store lombardo di Enel X

Ha aperto a Milano il primo store lombardo di “Enel X”, la business line del gruppo Enel che si occupa di innovazione per la transizione energetica, proponendo – come riporta un comunicato – “una gamma di prodotti e servizi alla persona e alla casa, sostenibili e accessibili a tutti, per risparmiare e rendere la vita di tutti i giorni più semplice ed efficiente.”

Il locale si trova in via Presolana 5, ed è stato inaugurato nei giorni scorsi alla presenza del presidente del municipio 4, Stefano Bianco, di Andrea Scognamiglio, responsabile global e-home di Enel X global retail, e degli imprenditori Arnaldo Sirtori, Giuseppe Colecchia e Maurizio Colecchia, titolari dell’azienda partner Si.El.

L’Enel X store di Milano metterà in campo personale specializzato composto da un team di circa 20 persone tra consulenti di vendita e tecnici installatori, per assistere i clienti nella scelta delle soluzioni più adatte alle proprie esigenze e usufruire della loro posa in opera “- si legge nel comunicato – “Ampio e completo il ventaglio delle proposte presenti nell’Enel X Store che spaziano da caldaie ad alta efficienza e climatizzatori a pompa di calore, in grado di assicurare un risparmio immediato anche del 45% in bolletta, a prodotti che abilitano la ricarica dei veicoli elettrici, fino a impianti fotovoltaici tradizionali e da appartamento, che consentono di autoprodurre energia per la casa da fonti rinnovabili“.

L’Enel X Store – proseguono dalla società – si occuperà anche dell’installazione dei prodotti proposti e risponderà a tutte le esigenze di intervento grazie ai servizi di assistenza per la casa di Enel X. I clienti avranno infine la possibilità di acquistare prodotti e servizi, e offerte luce o gas dedicate di Enel Energia, che rimborsa l’importo pagato con un bonus in bolletta, nonché di usufruire dei servizi di pagamento Enel X Pay“.

Questa apertura – ha sottolineato Andrea Scognamiglio – rientra nel piano di sviluppo di una rete di negozi che ci consentirà di essere ancora più vicini ai nostri clienti, diventando dei punti di riferimento a livello locale, a cui i cittadini potranno rivolgersi per ogni loro esigenza legata alla casa. Inoltre – ha concluso Scognamiglio – rappresenta un’opportunità per creare nuovi posti di lavoro e sostenere la crescita dei piccoli imprenditori che costituiscono il cuore del tessuto economico, sociale e produttivo italiano e hanno un ruolo chiave nella transizione energetica del Paese”.

Previous articleStellantis, la gigafactory di Termoli partirà nel 2026 con 2.000 dipendenti
Next articleAcea, inaugurato il più grande impianto FV della Basilicata