Enel X e Gogoro insieme per rendere le reti elettriche di Taiwan più “smart”

Enel X, linea di business globale del Gruppo Enel, e Gogoro®, tra i leader mondiali per gli ecosistemi di scambio delle batterie che consentono una mobilità urbana sostenibile, hanno annunciato che favoriranno l’integrazione di energia rinnovabile nelle reti elettriche a Taiwan. Lo faranno utilizzando la piattaforma VPP di Enel X e quella di scambio delle batterie della Gogoro Network. Il progetto – riporta un comunicato – è stato ideato per supportare la rete elettrica locale gestita dall’azienda pubblica Taiwan Power Company (TPC). Gogoro Network è una piattaforma aperta per lo scambio di batterie e i servizi di mobilità intelligente, che offre una nuova alternativa al carburante tradizionale.

In qualità di leader globale nel trasporto urbano sostenibile e nella ricarica per la sostituzione delle batterie, Gogoro si impegna a collaborare con utility pubbliche come TPC a Taiwan e leader di settore come Enel X per sfruttare a pieno il potenziale di tecnologie innovative, come quelle che permettono di differire nel tempo l’utilizzo dell’energia, al fine di favorire la transizione verso le energie rinnovabili, prima a Taiwan e prossimamente in altri mercati.” – ha affermato Horace Luke, fondatore e CEO di Gogoro – “Grazie all’adesione alla piattaforma digitalizzata VPP di Enel X, uniamo i nostri ecosistemi di tecnologie innovative per aiutare le utility pubbliche ad incorporare nuove fonti di energia rinnovabile.

Enel X – prosegue il comunicato – consente alle aziende di creare valore al proprio business sostenendo al tempo stesso la transizione verso le energie rinnovabili. Riesce a farlo aggregando le risorse energetiche distribuite in modo da creare una “centrale elettrica virtuale” che fornisce energia in modo programmato, per contribuire a sostenere la rete elettrica. Grazie alla disponibilità di programmi di mobilità sostenibile e di demand response, esiste un’ulteriore possibilità di integrare le energie rinnovabili nelle reti elettriche. Queste nuove risorse saranno sempre più importanti in quanto Taiwan lavora per raggiungere i suoi obiettivi di energia pulita a zero emissioni, che richiederanno l’integrazione di grandi quantità di generazione di energia rinnovabile variabile nel sistema elettrico del Paese.

Siamo entusiasti di aggiungere Gogoro alla nostra rete VPP mentre lavoriamo per favorire la decarbonizzazione e l’elettrificazione del settore energetico di Taiwan. Attraverso la nostra collaborazione, Gogoro sarà il primo fornitore di mobilità elettrica a Taiwan a partecipare a una VPP e lo farà insieme ad altre aziende all’avanguardia di tutta Taiwan che riconoscono questa opportunità di generare un nuovo, significativo flusso di ricavi, perseguendo al tempo stesso i loro obiettivi di sostenibilità.” – ha affermato Jeff Renaud, Responsabile di Enel X Asia e Oceania – “Vediamo un enorme potenziale nel collegare la straordinaria rete di stazioni di scambio delle batterie di Gogoro con la nostra piattaforma VPP, sia qui a Taiwan che potenzialmente all’estero. In tal modo, possiamo creare insieme nuove risorse che sostengono la transizione verso le rinnovabili, accelerando al contempo anche l’elettrificazione dei trasporti.

Quando viene chiamato da TPC, il VPP di Enel X riduce automaticamente il consumo di energia delle sue reti, comprese le stazioni GoStation di Gogoro, per aiutare a proteggere la rete e mantenere stabile la fornitura di energia elettrica.

Gogoro Network crea una nuova generazione di rifornimento a batteria scambiabile che è intelligente, scalabile e si ottimizza continuamente per essere dinamica e versatile per le persone, le comunità e le aziende. Attualmente a Taiwan, Gogoro ha più di 2.100 stazioni di scambio di batterie GoStation con quasi 1,3 GWh di potenza.

 

 

Previous articleRenergetica vende un nuovo impianto fotovoltaico a Edison Renewables
Next articlePowertis e Aquila Capital, accordo per lo sviluppo di progetti FV in Italia