Enel: Egp avvia costruzione parco eolico di Azov da 90 mw in Russia

Enel Green Power (Egp), la business line globale per le rinnovabili del Gruppo Enel, ha avviato i lavori di costruzione del parco eolico di Azov da 90 MW, situato nella regione di Rostov, Russia meridionale, che rappresenta il primo impianto rinnovabile del Gruppo in Russia.

Il parco, che è anche il primo impianto rinnovabile nella regione di Rostov, è di proprietà di Enel Russia, controllata del Gruppo Enel, mentre le attività di costruzione sono affidate ad Egp, che ha anche completato la fase di sviluppo. Alla cerimonia di avvio dei lavori hanno partecipato il direttore generale di Enel Russia, Carlo Palasciano Villamagna, il governatore della regione di Rostov, Vasiliy Golubev, e l’ambasciatore italiano in Russia, Pasquale Terracciano, oltre ad altre autorità regionali.

Con questo nuovo parco eolico, sottolinea Antonio Cammisecra, responsabile globale di Enel Green Power, “compiamo un primo passo nella costruzione della nostra presenza nel settore delle rinnovabili in Russia. Siamo impazienti di avviare le attività di generazione con i nostri due progetti eolici russi, e continueremo a cercare nuove opportunità in questo Paese ricco di fonti rinnovabili. Per il futuro, prevediamo di continuare a valorizzare questo patrimonio di risorse dotando l’economia russa di un mix di generazione sempre più diversificato“.