Enel costruirà una una mega factory per la produzione di pannelli solari in USA

Enel sta progettando la costruzione di una mega factory per l’energia solare negli Stati Uniti. Enel North America (gruppo Enel), attraverso 3Sun Usa, intende infatti costruire uno dei più grandi impianti di produzione di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad elevate prestazioni negli Stati Uniti, che inizialmente dovrebbe produrre almeno 3 GW e aumentare fino a 6 GW all’anno.

L’impianto proposto sarà tra i primi negli Stati Uniti a produrre moduli e celle fotovoltaiche, gli elementi chiave che compongono i pannelli solari, si legge nella nota diffusa da Enel North America. Il costo dell’impianto, secondo il Wall Street Journal, potrebbe avvicinarsi o superare il miliardo di dollari.

Si prevede che la struttura creerà fino a 1.500 nuovi posti di lavoro nel settore dell’energia pulita, sostenendo anche la creazione di una catena di approvvigionamento fotovoltaico nazionale per accelerare la crescita dell’energia generata dal sole negli Stati Uniti e aumentare la capacità di produzione nazionale di celle e pannelli solari del Paese.

«Le economie di scala e le curve di apprendimento sono estremamente importanti in questo settore», ha affermato Giovanni Bertolino, responsabile Usa dell’unità di produzione di celle e pannelli di Enel sottolineando che Enel «ha bisogno di grandi volumi di produzione se vuole competere con i produttori cinesi che ora dominano il settore in termini di prezzo e qualità».

Tra le location che la società sta valutando per la costruzione del nuovo mega impianto ci sono la zona dei Grandi Laghi e il Texas.

Previous articleFerraris (Ferrovie dello Stato): “In arrivo prima gara per pannelli fotovoltaici su aree FS”
Next articleStartup australiana realizza batteria a idrogeno per alimentare la casa