Elettricità Futura: Agostino Re Rebaudengo designato Presidente

Il Consiglio Generale di Elettricità Futura, all’unanimità, ha designato quale prossimo Presidente Agostino Re Rebaudengo. Il Consiglio Generale – riporta una nota – si è svolto in videoconferenza ed è stato presieduto dal Presidente Simone Mori. In una riunione successiva, prevista per il 23 giugno, il Consiglio Generale si dovrà esprimere sulla squadra dei Vicepresidenti individuata dal Presidente designato. L’elezione definitiva del nuovo Presidente di Elettricità Futura avverrà con l’approvazione dell’Assemblea che verrà fissata nella prima decade di luglio.

Nato a Torino nel 1959, Re Rebaudengo si laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Torino,  Completa la sua formazione all’U.C.L.A. di Los Angeles e all’Harvard Business School di Boston). È giornalista pubblicista.

Inizia la sua attività professionale durante l’università, nel 1978, alla Klippan cinture di sicurezza per auto e nel 1980 alla Andersen Consulting (oggi Accenture) dove diventa, a 24 anni, il più giovane consulente senior.
Dal 1984 al 1987 è responsabile, per la ristrutturazione, della casa editrice Giulio Einaudi Editore in amministrazione straordinaria, riprivatizzata dopo soli 3 anni.

Tra il 1988 e il 1995  Re Rebaudengo è amministratore delegato e consigliere in diverse società (Tecknogamma Factoring, Tecknogamma Leasing, Metalmeccanica Plast, Componenti Presse, La Compagnia Immobiliare) maturando una esperienza sia nel campo finanziario, sia in quello delle macchine utensili e delle costruzioni.

Nel 1995 fonda Asja Ambiente Italia, azienda di cui è Presidente e azionista, che opera a livello internazionale, con sedi in Cina e Sudamerica, nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e nella riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra. Asja è anche impegnata in numerosi programmi di ricerca con diversi enti e università.

Dal 2011 al 2017 è Presidente di assoRinnovabili, la più importante associazione italiana di produttori di energia rinnovabile che il 28 aprile 2017 si fonde con Assoelettrica, dando vita ad Elettricità Futura, la principale associazione del mondo elettrico italiano, di cui è stato vice Presidente fino all’odierna nomina.

Re Rebaudengo è stato inoltre membro del Consiglio di WindEurope (già EWEA – European Wind Energy Association).

 

Previous articleAcea Energia si aggiudica gara di Poste Italiane da 250 mln
Next articleAereo elettrico, il primo volo-test superato a pieni voti