Efficienza energetica, Johnson & Johnson rinnova partnership con Elettra Investimenti

Uno stabilimento all’avanguardia nel settore farmaceutico, ma anche attento alla sostenibilità. Per il proprio sito produttivo di Borgo San Michele (Latina), Janssen, azienda farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson, ha scelto di affidarsi nuovamente a Elettra Investimenti – tramite la asset company Alea Energia – per la fornitura dei vettori energetici (elettrici e termici).

Elettra Investimenti è una ESCo (Energy Service Company), nota anche come holding che realizza iniziative nel settore energetico, ed è partner di Janssen dal 2008.

Questo rinnovo, della durata complessiva di 10 anni, rafforza ulteriormente la collaborazione tra le due aziende e permetterà la fornitura di energia allo stabilimento di Borgo San Michele attraverso la centrale di produzione da 4 MWe di proprietà di Alea Energia, assicurando significativi risparmi in termini di costo dei vettori energetici rispetto al mercato e generando al tempo stesso significativi benefici ambientali e di efficienza energetica.

Il progetto nel suo complesso genera annualmente un risparmio in termini di ‘CO2 evitata’ pari a circa 12.400 tonnellate di CO2/anno, sulla base di circa 33.000 MWh/anno di energia elettrica e di circa 31.000 di MWht di energia termica prodotti e forniti dalla centrale di cogenerazione. La centrale rientra inoltre nella categoria CAR (Cogenerazione ad Alto Rendimento), qualifica che genera importanti benefici attraverso l’ottenimento dei TEE (Titoli di Efficienza Energetica), a testimonianza dell’ottimale sfruttamento della centrale di cogenerazione da parte di Janssen e degli alti parametri di efficienza raggiunti, anche grazie all’uso delle migliori tecnologie.