SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeEconomia circolareEconomia circolare: stanziati 8,9 miliardi dal gruppo di lavoro europeo 5+1
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Economia circolare: stanziati 8,9 miliardi dal gruppo di lavoro europeo 5+1

Finanziamenti complessivi per 8,9 miliardi a favore di progetti di economia circolare e l’impegno di continuare la collaborazione su questo tema: questi i principali risultati emersi dall’ultimo incontro del gruppo di lavoro 5+1, formato da alcuni tra i principali Istituti di Promozione Nazionale europei tra cui Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Bank Gospodarstwa Krajowego (BGK – Polonia), Gruppo Caisse des Dépôts (CDC – Francia), Instituto de Crédito Oficial (ICO – Spagna), Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW – Germania), insieme alla Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

L’impegno sul tema rientra nell’ambito dell’iniziativa JICE (Joint Initiative for Circular Economy), lanciata dal 5+1 nel 2019 con l’obiettivo di finanziare progetti di economia circolare per un valore di 10 miliardi di euro entro il 2023. Alla fine del 2022 risultavano sostenuti progetti per un valore di 8,9 miliardi di euro in un’ampia gamma di settori, tra cui agricoltura, industria e servizi, mobilità, sviluppo urbano, gestione dei rifiuti e delle risorse idriche, coprendo tutte le fasi della catena del valore e del ciclo di vita di prodotti e servizi.

In questo ambito, gli Istituti Nazionali di Promozione forniscono finanziamenti diretti, partecipazioni, garanzie e/o assistenza tecnica. Inoltre, sostengono iniziative innovative di finanziamento che favoriscano l’attrazione di risorse verso il settore privato, collaborando allo stesso tempo con la Commissione europea al fine di sviluppare modelli virtuosi e diffondere la cultura dell’economia circolare nel panorama imprenditoriale e finanziario europeo.

Dario Scannapieco, Amministratore Delegato di CDP, ha dichiarato: “L’accelerazione della transizione ecologica in Italia è tra le principali priorità di CDP. Quest’anno, il 70% delle nostre risorse totali è stato mobilitato per progetti allineati agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) ed è stata attribuita un’importanza strategica all’economia circolare, attraverso la promozione e il supporto di iniziative che prevedono l’innovazione di processi e prodotti nei metodi di riciclo. Sono tutte attività svolte con l’obiettivo principale di migliorare la competitività delle nostre imprese. Siamo fermamente convinti che per ottenere risultati importanti si debba lavorare insieme, e siamo lieti di rinnovare la nostra piena collaborazione nel JICE”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati