DuPont collabora con Siemens Gamesa per un training sulla sicurezza

DuPont Sustainable Solutions (DSS) – fornitore di servizi di consulenza per la gestione operativa – ha avviato una collaborazione con la Business Unit Offshore di Siemens Gamesa per un training che si focalizza sullo sviluppo di una maggiore consapevolezza del rischio, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza.

DSS e Siemens Gamesa, più nel dettaglio, collaborano per l’implementazione del training DuPont™ Risk Factor™ all’interno della società spagnola operativa nel settore dellenergia eolica offshore. Oltre che per un coaching di gruppo rivolto alla leadership, in particolare a 275 persone tra dirigenti e quadri, e diversi workshop sul tema “Safety in Engineering Design”. Poiché il lavoro è stato progettato per essere sviluppato da remoto sfruttando le tecnologie digitali – riporta una nota congiunta – il progetto è attualmente in corso senza interruzioni a causa di Covid-19.

In Siemens Gamesa la sicurezza è la nostra priorità e siamo orgogliosi di collaborare con DSS per offrire ai nostri dipendenti gli strumenti per prevenire incidenti gestendo i rischi. Il nostro obiettivo numero uno è sempre la sicurezza perché la poniamo al di sopra di qualsiasi cosa facciamo. Vogliamo garantire che tutti i dipendenti abbiano ogni giorno il giusto approccio mentale riguardo il loro processo decisionale. Il programma LeadSafe ci aiuterà a raggiungere questo obiettivo,” ha affermato Andreas Nauen, CEO di Siemens Gamesa Offshore Business Unit.

Il progetto Siemens Gamesa LeadSafe, nome con cui ci si riferisce collettivamente a queste attività, ha preso il via con un progetto pilota alla fine del 2019 dop una valutazione iniziale della cultura della sicurezza aziendale effettuata da DSS per personalizzare il training. Il progetto coinvolge la maggior parte dello staff che lavora negli stabilimenti produttivi, negli uffici, nelle sedi di pre-assemblaggio ed il personale abidito all’installazione, e includerà inoltre diversi workshop su misura per 200 ingegneri, volti a migliorare la sicurezza del processo ingegneristico. Data l’importanza di proteggere il suo personale, Siemens Gamesa ha deciso di continuare l’implementazione del progetto durante la pandemia di COVID-19, visto che gran parte del lavoro è stata svolta virtualmente. Inoltre, è stata data priorità ai mercati nella fase più avanzata della ripresa economica, come la Cina.

Cédric Parentelli, Managing Director Europe and North Africa di DSS, ha commentato: “La chiave per prestazioni di sicurezza di prima classe è un comportamento sicuro. Sebbene le misure tecniche possano ridurre significativamente il numero di incidenti, non sono sufficienti per eliminarli. Ciò richiede sensibilizzare le persone ai rischi e renderle consapevoli del ruolo che il loro processo decisionale svolge negli incidenti. Con il nuovo progetto di sicurezza, Siemens Gamesa Offshore sta attualmente definendo l’ampiezza del lavoro, con l’obiettivo di estendere l’attuale progetto di sicurezza al resto delle business unit del gruppo: Onshore e Services, e sta anche introducendo alcune azioni trasversali / aziendali.

Il primo seminario per il management si è già svolto, incentrato sul ruolo dei leader nell’influenzare e realizzare un cambiamento nella cultura. Un grande elemento che lo caratterizza è la comunicazione. Come ha detto successivamente un partecipante, “La cultura cambia una conversazione alla volta. Devi parlare di sicurezza per motivare le persone e dare e chiedere feedback.” Oltre ai seminari e al coaching per la leadership, DSS sta supportando Siemens Gamesa Offshore formando un selezionato numero di dipendenti per diventare essi stessi istruttori per l’azienda.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here