E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomePompe di caloreDecarbonizzazione, Carrier lancia nuova gamma di pompe di calore ad alta temperatura
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Decarbonizzazione, Carrier lancia nuova gamma di pompe di calore ad alta temperatura

Carrier ha introdotto una nuova e completa gamma di pompe di calore ad alta e altissima temperatura per installazioni in edifici industriali, commerciali e pubblici e per il teleriscaldamento. Carrier – specializzata nelle soluzioni ad alto contenuto tecnologico per il riscaldamento, la climatizzazione e la refrigerazione – fa parte di Carrier Global Corporation, tra i leader nelle soluzioni HVAC smart ed efficienti.

Progettata per ridurre le emissioni di anidride carbonica e i costi energetici – riporta un comunicato della società – la nuova gamma comprende le pompe di calore AquaForce® e AquaSnap® raffreddate ad aria e ad acqua con potenza variabile da 30 a 735 kW e temperature dell’acqua da 82 a 130 °C con refrigeranti HFO (Idro-Fluoro-Olefine) a basso potenziale di riscaldamento globale (GWP). Le alte temperature consentono alle pompe di calore di sostituire le caldaie a combustibili fossili in applicazioni di riscaldamento come condomini e complessi residenziali, edifici commerciali, impianti di produzione alimentare, essiccazione industriale, produzione di biogas e impianti chimici. Questi prodotti innovativi supportano l’obiettivo ambientale, sociale e di governance per il 2030 di Carrier, ossia ridurre l’impronta di carbonio dei suoi clienti di oltre 1 gigatone.

Oltre a sfruttare il calore dell’aria esterna ambientale e del terreno, le pompe di calore raccolgono il calore di scarto proveniente da un’ampia gamma di fonti, tra cui data center, strutture ricreative, hotel e ristoranti, acqua di processo, gas di combustione e impianti fognari. Il calore raccolto può essere utilizzato per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria in grandi edifici e strutture. Le pompe di calore possono essere utilizzate anche nelle applicazioni industriali e nelle reti di teleriscaldamento e di riscaldamento locale, che richiedono temperature elevate o molto elevate.

“L’ampliamento delle gamme AquaForce e AquaSnap è un passo fondamentale per realizzare il nostro impegno a sostenere il Green Deal europeo e contribuire alla decarbonizzazione del settore del riscaldamento in Europa”, ha dichiarato Raffaele D’Alvise, Marketing and Communications Director, Europe Commercial HVAC, Carrier. “Garantendo elevate temperature, prestazioni,affidabilità ed efficienza, queste pompe di calore sono una soluzione eccellente per i clienti che vogliono ridurre la propria impronta di carbonio e contribuire a un futuro più sostenibile, sostituendo o integrando i generatori a combustibili fossili nei sistemi ibridi.”

Le unità sono già predisposte per essere connesse ad Abound, la piattaforma digitale di Carrier basata su cloud che consente di ottenere risultati in tempo reale, smart e basati sui risultati, per rendere gli edifici più efficienti e reattivi. Per ridurre al minimo i costi operativi, gli utenti possono scegliere una delle opzioni di service BlueEdge Carrier® per mantenere le pompe di calore al massimo delle prestazioni e dell’efficienza per tutto il ciclo di vita. Questo consente di attuare una manutenzione predittiva invece che preventiva, risparmiando tempo e denaro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati