Dal record… “sporco” al generatore a idrogeno

Toyota

Dopo il clamore suscitato dalla notizia che le batterie delle Tesla da record al Nürburgring erano state ricaricate con un enorme generatore diesel, qualche giorno fa la Toyota ha annunciato di aver sviluppato un gruppo elettrogeno a impatto zero alimentato dallo stesso sistema di fuel cell usato per l’auto a idrogeno Mirai e in grado di produrre 100 kw a 210 volt

La notizia è di quelle succulente per tutti i fan delle auto elettriche: Tesla ha polverizzato il record sul giro per auto berline a batterie al Nürburgring detenuto dalla “rivale” Porsche Taycan. Lo ha fatto con una Model S, facendo registrare un tempo sul giro secco di 7 minuti e 20 secondi, migliorando di una ventina di secondi il primato della Taycan. C’è tuttavia da sottolineare che il tempo è stato ottenuto con la variante “Plaid”, una Model S modificata e non ancora commercializzata, dotata di tre motori elettrici e di un telaio modificato.

Al di là dell’aspetto sportivo e d’immagine di questa sfida, però, la vera notizia è un’altra: ovvero quella che per ricaricare le auto impegnate nella sfida al Nürburgring la Tesla – secondo quanto riferisce il sito tedesco Auto, Motor und Sport – ha portato direttamente dagli Stati Uniti un enorme container contenente un generatore diesel che, oltre a produrre elettricità per la Model S “Plaid”, ha anche generato inquinamento e un gran rumore, attirando le ire dei residenti locali.

L’uso del diesel sporco per mantenere in carica la Tesla da record pronta a cambiare il mondo pare non essere limitato a questo inglorioso episodio, perché sembra che generatori diesel vengano addirittura utilizzati per tenere in carica i lotti di Model 3 invenduti presso i concessionari Tesla negli Usa, almeno stando a quanto riferisce Ronnie Schreiber sul sito WattsUpWithThat pubblicando tanto di foto.

Ma niente paura, in quanto la fine di questi imbarazzanti episodi su scala industriale potrebbe essere vicina e presto questi generatori potranno essere alimentati senza rischi per le calotte polari, perché Toyota ha comunicato di aver sviluppato un generatore a celle a combustibile che fa uso dello stesso sistema a fuel cell che alimenta la Mirai, l’ammiraglia a idrogeno della Casa giapponese.

Il nuovo gruppo elettrogeno a idrogeno della Toyota è in grado di produrre 100 kilowatt di elettricità trifase a 210 volt a impatto zero, senza rumore e generando come prodotto di scarto solo acqua pulita.