Class Onlus, flash mob a Milano per la mobilità elettrica

L’associazione ambientalista Class Onlus promuove un’iniziativa di sensibilizzazione con il supporto dei proprietari di auto elettriche. Questi, nel corso di un vero e proprio flash mob, sfileranno per Milano invitando la popolazione al passaggio alla mobilità sostenibile.

L’appuntamento è per domani, 2 febbraio, quando i possessori di auto, moto e altri veicoli elettrici si ritroveranno per raggiungere alcuni dei principali punti della città: Piazza della Scala – Piazza Città di Lombardia – Piazza della Borsa, ecc. Le uniche quattro ruote autorizzate a circolare saranno quelle elettriche pure e quelle plug in. Il ritrovo dei partecipanti al flash mob avverrà in mattinata, alle ore 9.30, davanti alla stazione ferroviaria di Greco Pirelli dove è presente una colonna di ricarica veloce che permetterà di rifornirsi anche a chi abita fuori Milano .

Class Onlus ha battezzato l’iniziativa con l’hashtag #milanoelettrica rivolgendosi direttamente alla città, rimarcando il ruolo guida della metropoli, soprattutto per quanto riguarda il trasporto pubblico, il quale dal 2025 sarà esclusivamente elettrico. All’iniziativa – fanno sapere dall’associazione – può partecipare “chiunque desideri testimoniare l’entusiasmo per questa scelta di mobilità urbana che è fatta di silenzio, pulizia e performance“.

L’obiettivo del flash mob è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’efficacia della soluzione elettrica per contribuire a rendere più vivibile e meno inquinata la città e di supportare le scelte a emissioni zero dei sindaci, come quello di Milano, che in prima linea affrontano il problema dello smog nelle aree urbane.

 

Previous articlePNIEC, le critiche del Coordinamento Free
Next articleI prezzi della ricarica elettrica a gennaio 2020