Cile, Enel X inaugura primo “corridoio elettrico” della regione

Enel X, l’azienda cilena per il trasporto pubblico Metbus e la cinese Byd, hanno inaugurato a Santiago del Cile il primo “corridoio elettrico” dell’America Latina, vale a dire un “sistema di trasporto pubblico integrale sostenibile nel quale circolano solo autobus 100 per cento elettrici“, come riporta una nota.

Presenti all’inaugurazione anche il presidente della Repubblica, Sebastian Pinera, ed il ministro dei Trasporti, Gloria Hutt. Oltre al presidente di Enel Cile, Herman Chadwick, e l’amministratore generale, Paolo Pallotti.

La rete che unisce i municipi di Nunoa e Penalolen è operata da 285 unità a zero emissioni, con 40 stazioni “smart” ad alto contenuto tecnologico, caratterizzate da tecnologia di illuminazione led, schermi informativi e prese di ricarica Usb.

Previous articleVulcan Energy accelera i piani di sviluppo per il litio sostenibile
Next articleCaro-bollette, Lanzetta (Enel): “Il gas è il vero colpevole, spingere le rinnovabili”