Chiron Energy emette un minibond ESG-Linked del valore di 5 mln sottoscritto da Zenit SGR

Chiron Energy, piattaforma indipendente di sviluppo, investimento e gestione nel
settore delle energie rinnovabili in Italia, ha emesso un prestito obbligazionario (c.d. minibond) ESG-Linked dell’ammontare di 5 milioni di euro, integralmente sottoscritto da Zenit SGR.

L’operazione, che prevede benefici in termini di tasso per l’azienda legati al miglioramento del rating di sostenibilità-ESG, rientra a tutti gli effetti tra gli strumenti di finanza sostenibile offerti da Zenit nell’ambito di un fortificato processo di investimento in ottica ESG. Il minibond con scadenza bullet al 31/12/2026 ha lo scopo di sostenere gli ambiziosi piani di crescita e di investimenti di Chiron Energy, cercando inoltre di valorizzare il rating di sostenibilità del Gruppo, in una logica di allargamento e diversificazione delle fonti di finanziamento.

L’Amministratore Delegato di Chiron Energy, Paolo Pesaresi, ha commentato: “Siamo felici di poter annunciare questa prima ed importante operazione sul mercato obbligazionario che si inserisce all’interno di un programma di sviluppo più ampio nel settore delle energie rinnovabili e supporterà la crescita sostenibile della nostra azienda consentendo altresì di valorizzare gli sfidanti target ESG del nostro gruppo. Abbiamo trovato in Zenit un partner sensibile rispetto alle tematiche della transizione energetica e pensiamo che da questo genere di operazioni, anche in una logica di diversificazione finanziaria, potremo dare ulteriore stimolo ed impulso allo sviluppo ed alla costruzione della nostra importante pipeline di progetti energetici a zero impatto ambientale.

“Finanziare la crescita delle PMI italiane è da sempre uno dei capisaldi della politica di investimento di Zenit: sostenere e stimolare le aziende anche nei loro processi di integrazione e sviluppo di tematiche legate alla sostenibilità contribuisce a rendere sempre più efficienti e rispettose dell’ambiente le società in cui investiamo. Assumere un ruolo di leader in questo processo ci permette di innescare un circolo virtuoso tra le aziende e
tutti gli stakeholders e di rendere tangibile il nostro impegno e la nostra rinnovata mission aziendale” ha dichiarato Marco Rosati, Amministratore delegato di Zenit SGR.

Previous articleNasce Peridot Solar, società per la realizzazione di impianti fotovoltaici
Next articleSuperbonus: commercialisti, sì a libera cessione dei crediti