SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeBatterieBatterie, Energy avvia la fase di testing della nuova gigafactory di Padova
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Batterie, Energy avvia la fase di testing della nuova gigafactory di Padova

Energy S.p.A. ha annunciato l’avvio della fase di testing della prima linea di produzione di batterie al litio made in Italy della nuova gigafactory in Veneto. Come previsto dalla fase 1 del progetto, la nuova linea di produzione è stata completata entro la fine del 2023. Ora è iniziato il processo di test e messa a punto della produzione. Energy prevede di inaugurare ufficialmente la prima linea in primavera.

La fase di test riguarderà l’attività di calibrazione della qualità della produzione ma anche l’implementazione di soluzioni informatiche avanzate, al passo con l’industria 4.0 e proiettate verso la 5.0. Sono infatti previsti robot e dispositivi sulla linea per assistere il personale e l’elaborazione di un grande flusso di dati. La prima linea, realizzata all’interno dello stabilimento di Energy già esistente, avrà una capacità produttiva fino a 0,8 GWh all’anno. Inoltre, è in corso la realizzazione della fase 2 della gigafactory ed in particolare la costruzione di uno stabilimento, vicino a quello esistente. Il sito sarà completamente dedicato alla produzione di batterie. L’avvio della produzione è previsto all’inizio del 2026 e lo stabilimento avrà una capacità produttiva dieci volte maggiore rispetto a quella garantita dalla fase 1.

Sull’investimento la società ha recentemente ricevuto l’istanza di concessione di un contributo a fondo perduto da 7,15 milioni di euro, nella forma di contratto di sviluppo della filiera produttiva strategica “Rinnovabili e Batterie” previsto dal Pnrr.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati