Batterie, Catl fornirà a VinFast una nuova piattaforma per auto elettriche

Catl ha firmato con la casa automobilistica vietnamita VinFast, nella sede di quest’ultima ad Haiphong (vedi foto), un memorandum of understanding (MoU) per espandere la collaborazione globale non solo nell’area della tecnologia delle batterie, ma anche nello sviluppo e nella produzione di una piattaforma ‘skateboard EV’ completa. In occasione dell’evento, il colosso cinese delle  batterie ha presentato il suo concept di Integrated Intelligent Chassis che rivoluziona le tecnologie costruttive posizionando le celle direttamente nel telaio dei veicoli elettrici.

L’eliminazione del contenitore per la batteria – riporta una nota – riduce peso, costi industriali e consente di inserire più celle, estendendo l’autonomia fino a 800 km o più. Lo skateboard è regolabile in lunghezza ed include anche motori elettrici e sistemi drive-by-wire di base, in modo che VinFast (o altri produttori che lo acquisteranno) possano progettare qualsiasi corpo vettura sopra di esso. Il concetto di skateboard offre enorme vantaggi in termini di costi – che consente alle case automobilistiche di industrializzare rapidamente diversi stili di carrozzeria su un’unica piattaforma – non è nuovo.

Ma nel caso del progetto Catl-VinFast la novità sta nella tecnologia delle batterie CTP (cell-to-pack) che semplifica lo sviluppo e riduce tempi e investimenti. Per VinFast – che è nata nel 2017 – questo accordo permetterà di «esplorare ulteriormente varie forme di collaborazione sulla piattaforma skateboard CIIC» anche per espandersi nei mercati globali.

Previous articleMobilità elettrica: ABB supporta compagnia ferroviaria svizzera
Next articleForever Bambù aderisce a CO2alizione Italia