Auto elettrica, il GSE aggiorna elenco dei dispositivi per il progetto di ricarica notturna

ll Gestore Servizi Energetici (GSE) ha comunicato di aver aggiornato “l’elenco dispositivi”, vale a dire la lista dove è possibile prendere visione delle soluzioni di ricarica idonei alla sperimentazione prevista dalla delibera Arera 541/2020/R/EEL. Questa riguarda la ricarica dei veicoli elettrici in luoghi non accessibili al pubblico nelle fasce orarie notturne e festive.

L’elenco è diviso in due sezioni: in una sono presenti i dispositivi provvisti di Gestione Dinamica del Carico (GDC), e dunque in grado di regolare la potenza di ricarica in base alla rilevazione della potenza disponibile residua al punto di prelievo, mentre nell’altra sono elencati i dispositivi che invece non ne sono dotati (NO GDC).

L’aggiornamento dell’elenco, in cui sono riportate le informazioni tecniche dei dispositivi di ricarica, viene effettuato periodicamente (clicca qui per elenco aggiornato).

Previous articleEdison con Gabetti Lab per lo sviluppo di comunità energetiche nei condomini
Next articleBayWa r.e. commissiona in Svezia parco eolico da 94,6 MW