Auto elettrica, Hitachi sviluppa nuovo sistema compatto di trazione integrale

Hitachi e la joint venture Hitachi Astemo – fornitore di soluzioni per la mobilità – hanno annunciato lo sviluppo di un sistema di trazione integrale compatto e leggero per veicoli elettrici che combina motore, inverter e freno in un’unica unità. Hitachi Astemo –  joint venture tra Hitachi Automotive Systems, Keihin, Showa e Nissin Kogyo – prevede di utilizzare il sistema Direct-Drive nella sua gamma di prodotti per veicoli elettrici (Astemo è l’abbreviazione di “Advanced Sustainable Technologies for Mobility”).

Il sistema, compatto e leggero, può essere installato direttamente nella ruota consentendo di ottenere un rapporto potenza/peso di 2,5 kW/kg.

L’adozione di un sistema integrale non richiede alcuna modifica sostanziale alla configurazione esistente della sospensione o di altri componenti, consentendo invece di eliminare gli alberi di trasmissione e altri meccanismi indiretti. In questo modo viene ridotta la perdita di energia del 30% aumentando efficienza e autonomia. Il prototipo realizzato adotta ruote da 19” che, con una potenza massima di 60 kW a ruota, consentono di ottenere 240 kW e una coppia di 960 Nm con funzionamento a 420 volt.

Hitachi e Hitachi Astemo continueranno le attività di ricerca e sviluppo per l’implementazione pratica della tecnologia, che consente spazi interni e di installazione della batteria più ampi. Oltre alla tecnologia di controllo del veicolo che sta sviluppando, Hitachi Astemo applicherà il nuovo sistema di trasmissione diretta alla sua già ampia gamma di prodotti EV globali.

 

Previous articleEnea con Terna per rafforzare la sicurezza e la resilienza della rete elettrica
Next articlePoste Italiane, flotta aziendale elettrica e FV per la svolta green