A Mosca la flotta di bus elettrici più numerosa al mondo

Mosca ha da poco festeggiato l’autobus elettrico numero 900. Si tratta della flotta di bus elettrici per il trasporto pubblico più numerosa del mondo, almeno al momento. A gestirla è la società Mosgortrans, da cui dipendono bus e tram cittadini della capitale russa. L’azienda si era data un obiettivo da raggiungere: 1.000 autobus elettrici entro la fine del 2021 e il traguardo si avvicina.

500 unità sono in servizio dal novembre del 2020, mentre altre 400 sono state aggiunte adesso, per un totale di 900 per l’appunto. Molti di questi bus elettrici sono stati forniti dalla società Kamaz, che monta sui suoi veicoli batterie LTO al litio-tanato (mentre c’è già chi testabus elettrici con batterie allo stato solido).

Per ricaricare questi bus a zero emissioni la città ha costruito 150 stazioni di ricarica ad alta potenza, ma è solo l’inizio: entro la fine del 2023 si arriverà a 500 stazioni.

I veicoli elettrici Mosgortrans servono oggi 66 percorsi per un totale di 800 km, lungo i quali in pochi anni hanno viaggiato più di 150 milioni di passeggeri – 77 milioni solo nel 2021.

Previous articleCopertura energetica, nel 2020 dati in crescita per le fonti rinnovabili
Next articleElevion acquisisce il 100% delle società europee di Belectric Group