E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeEvento31° Conferenza Europea sulla Biomassa, 5-9 giugno, Bologna
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

31° Conferenza Europea sulla Biomassa, 5-9 giugno, Bologna

Prenderà il via lunedì 5 giugno a Bologna, e proseguirà fino al 9 giugno, la trentunesima edizione della European Biomass Conference and Exhibition (EUBCE 2023), la più importante conferenza internazionale sulla biomassa a cui parteciperanno più di 1500 scienziati, ricercatori, ingegneri, produttori, consulenti nel settore energetico, responsabili politici e istituzioni pubbliche e finanziarie provenienti da oltre 70 paesi.

Parallelamente alla conferenza, verrà organizzato uno spazio espositivo dove sponsor e progetti europei partecipanti presenteranno i loro servizi e risultati in modo da stabilire contatti accademici e commerciali e dove facilitare gli incontri tra aziende, associazioni ed operatori.
Il programma scientifico, coordinato dalla Commissione Europea, prevede oltre 600 presentazioni in sessioni plenarie, orali e poster e si articola in cinque aree tematiche principali: disponibilità e produzione di biomassa, sostenibilità della risorsa, conversione energetica, bioraffinerie e integrazione nei processi produttivi, dimostrazioni industriali e implementazioni di mercato.

Il programma industriale, supportato dalla Circular Bio-Based Europe, si pone come punto di incontro per tutti gli stakeholder del settore per lo scambio di conoscenze tecniche innovative sul futuro dell’industria nei settori della biomassa e della bioenergia.

All’evento è prevista una folta rappresentanza italiana e a coordinare i lavori sarà per la prima volta una ricercatrice donna e italiana, Isabella De Bari dell’ENEA, responsabile del Laboratorio ENEA dedicato allo sviluppo di processi e tecnologie per le bioraffinerie e la chimica verde. Isabella De Bari ha gestito progetti ENEA sui biocarburanti avanzati e sulla chimica verde in collaborazione con importanti istituti di ricerca e stakeholder industriali a livello nazionale ed europeo. Inoltre, per più di 10 anni ha svolto il ruolo di delegata italiana nella IEA Bioenergy Task 42 sulle bioraffinerie nella bioeconomia circolare ed è rappresentante di ENEA nel consorzio europeo BIC (BIO-BASED-INDUSTRY CONSORTIUM).

Verranno organizzati alcuni eventi paralleli con partecipazione gratuita, tra cui una giornata dedicata alle organizzazioni, tecnologie e ricerca italiane: “Focus Nazionale Bioeconomia e Bioenergie: Stato dell’Arte, Traiettorie, Barriere e Strumenti di Implementazione”, martedì 6 giugno, dalle ore 14 alle ore 18 che prevederà il benvenuto istituzionale (con un video messaggio) da parte di Galeazzo BignamiViceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Consigliere Andrea Giordano, Vice-Capo Gabinetto del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e un evento dedicato ai sistemi agrivoltaici: “Agrivoltaico e Contesti Territoriali: Idee a Confronto, mercoledì 7 giugno, dalle ore 09:30 alle ore 13:00.

Verrà, inoltre, organizzato l’evento “La Filiera Bosco-Legno-Energia: un’Opportunità per il Rilancio dei Territori Montani” mercoledì 7 giugno dalle ore 15:00 alle ore 17:30.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati