Windcity presenta prototipo funzionante di un sistema minieolico

Windcity è una startup specializzata nella ricerca nel settore eolico. Nei giorni scorsi la società fondata da Tommaso Morbiato ha annunciato la nascita del primo prototipo funzionante di un sistema minieolico.

Si tratta di una turbina a geometria variabile che si adatta a contesti diversi e permette di produrre energia eolica anche con flussi di vento non costanti. Può raccogliere raffiche veloci di cicli di 3-5 minuti. La tecnologia prevede che le pale si regolino come le vele di una barca e che espandono le dimensioni come un volano. In questo modo si possono adattare alle forme della natura, fino a ottenere quattro volte l’accelerazione che serve a partire.

Abbiamo cambiato strada nel 2016 con un finanziamento di Confindustria Vicenza.” – ha spiegato Morbiato al sito nordesteconomia.it – “Poi ci servivano dei collaboratori in grado di realizzare le nostre idee. Così siamo andati nell’alta trevigiana e abbiamo conosciuto l’azienda della famiglia Casonato, che avevano realizzato le prime linee di automazione del Nordest per la Zanussi. Ci siamo conosciuti, abbiamo realizzato i primi prototipi, e fondato un’azienda insieme, così è nata Windcity».

La produzione del mini eolico è nella Marca, la ricerca & sviluppo a Padova, altri uffici sono a Rovereto grazie alla Marzotto, che ha facilitato la crescita con l’ecosistema di imprese presenti nel territorio.

 

Previous articleMauro Gigliozzi nuovo sales manager di UpSolar System per l’Italia
Next articleSmart mobility, Italia primo produttore europeo di biciclette