TotalEnergies ed Eneos, joint venture solare asiatica da 2 GW

TotalEnergies SE ed Eneos Holdings Inc – rispettivamente fornitore leader di energia in Francia e in Giappone – hanno annunciato che è stata completata la creazione del loro memorandum d’intesa e della joint venture (JV) per la rapida evoluzione di 2 GW di risorse attraverso impianti solari di generazione distribuita (DG) in Asia, che inizieranno con 34 MWp in nove Paesi.

L’accordo è stato raggiunto nel mese di aprile e le parti coinvolte creeranno impianti solari in loco per clienti C&I (commerciali e industriali) in diversi Paesi. I Paesi clienti di queste risorse sono Singapore, India, Thailandia, Indonesia, Cambogia, Malesia, Giappone, Vietnam e Filippine. Nei prossimi cinque anni si prevede la consegna della capacità target.

La joint venture TotalEnergies Eneos Renewables Distributed Generation Asia Pte Ltd inizierà le attività con contratti per 34 MWp di capacità da parte di clienti tra cui il fornitore francese di gas industriali Air Liquide, la società tailandese PTT Global Chemical e il produttore giapponese di macchinari Yanmar Engine.

Questa joint venture – riporta un comunicato – rappresenta il primo progetto di energia rinnovabile da fonte distribuita di ENEOS al di fuori dell’Europa. Con una delle maggiori capacità di produzione di energia rinnovabile in Giappone, ENEOS sta incrementando la sua attività di generazione distribuita. La rete elettrica e i servizi alle comunità, comprese le fonti di energia distribuite, sono elencati come uno dei settori in crescita del Gruppo ENEOS nella sua visione a lungo termine per l’anno 2040.

I PPA (contratti di acquisto di energia elettrica) a lungo termine per i progetti saranno creati e sviluppati a un “tasso scontato di oltre il 35% rispetto all’attuale prezzo di mercato dell’energia di rete”.

Con un numero sempre maggiore di aziende che trasformano le loro attività per essere più rispettose dell’ambiente, “pensiamo davvero che questo accordo di sponsorizzazione genererà un maggior numero di dati per il mercato asiatico”, ha dichiarato Kenichiro Kesamaru, Managing Partner, Company Intending & Monitoring Department, Assets & Power Company di Eneos.

Previous articleACP SGR investe 5 mln euro in green bond di 25 impianti FV
Next articleSmaltimento batterie e ricarica: i dubbi degli italiani sull’auto elettrica