Prysmian, estesa di tre anni la partnership con Openreach

Prysmian – multinazionale italiana specializzata nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia e delle telecomunicazioni – ha annunciato l’estensione della propria partnership con Openreach, l’azienda più grande nella gestione della rete digitale in UK, con un nuovo contratto di tre anni. Il gruppo italiano metterà a disposizione la propria esperienza e capacità di innovazione per supportare il piano “Full Fibre” di Openreach per la costruzione di una rete a banda larga, fondamentale affinché il Governo britannico raggiunga il target di fornire una connessione ad un Gigabit per l’85% del Regno Unito entro il 2025.

Openreach, anche grazie all’apporto della capogruppo BT Group, conta di portare la tecnologia full fibre a un totale di 25 milioni di edifici, inclusi 6 milioni nelle zone più difficili da raggiungere. “ Prysmian è partner di Openreach da più di 50 anni. Questo contratto riflette l’impatto positivo che la nostra relazione lavorativa ha sulle infrastrutture digitali nel Regno Unito” – ha commentato Marcello Del Brenna, Ceo di Prysmian Group Uk – “Il rinnovo della nostra collaborazione arriva in un momento in cui Prysmian sta investendo in innovazione per le telecomunicazioni per assicurare che i nostri partner responsabili delle reti digitali ricevano soluzioni all’avanguardia. Abbiamo anche fatto un notevole passo avanti nei nostri sforzi verso la sostenibilità, eliminando aggiunte cartacee ai nostri prodotti e sostituendole con soluzioni digitali“.

Costruire una nuova rete a banda larga nel Regno Unito è da sempre considerato dagli addetti ai lavori un progetto estremamente complesso di ingegneria a livello nazionale, secondo solo al progetto HS2 in termini di investimento. “Contribuirà a far salire di livello il Paese perché il suo impatto si estende dalla prosperità economica e competitività internazionale, ad accresciuti benefici sull’impiego e sull’ambiente grazie alla possibilità di aumentare il lavoro agile e diminuire il pendolarismo“, ha spiegato Matthew Hemmings, MD for Fibre and Network Delivery in Openreach, aggiungendo che “la nostra rete di partner è molto importante per noi e cerchiamo collaborazioni strategiche a lungo termine“.

 

Previous articlePoste Italiane, flotta aziendale elettrica e FV per la svolta green
Next articleLg Electronics, a Key Energy il nuovo modulo FV con tecnologia “Gap-free”