NIO, dal 16 ottobre le consegne della berlina elettrica ET7 ai primi clienti europei

NIO celebra ufficialmente il suo debutto sul mercato europeo. Dopo il lancio in Norvegia, mercato di riferimento per le vetture elettriche, la casa automobilistica cinese inizierà dal 16 ottobre le consegne della sua berlina elettrica ET7 ai primi clienti europei di Danimarca, Germania, Paesi Bassi e Svezia. Aperti i preordini anche per il SUV EL7 e la berlina ET5, che arriveranno in Europa a inizio 2023, rispettivamente a gennaio e marzo, inizialmente sempre in questi primi paesi.

NIO – riporta una nota – esporta in Europa anche il suo modello di rete di ricarica basato su stazioni per lo scambio sul posto del pacco batterie scarico. Entro fine anno saranno 20 le stazioni di scambio batteria denominate Power Swap Station, con un obiettivo di arrivare a 120 entro fine 2023. La strategia di NIO, ha dichiarato la società, prevede l’apertura di oltre 1000 stazioni di scambio batteria fuori dalla Cina entro il 2025, di cui la maggior parte proprio in Europa.

NIO, che ha aperto l’Innovation Center di Berlino a luglio e lo stabilimento di produzione e ricerca e sviluppo in Ungheria – che si affiancano ai centri di produzione e R&D di Oxford e Monaco – denota mire di espansione su tutto il mercato europeo, anche se al momento  non c’è ancora una data per il lancio negli altri paesi.

 

Previous articleEnergia, progetto ENEA da 3,6mln per le reti del futuro
Next article13 CEO del settore FV invitano la Commissione UE a sostenere la produzione di energia solare