Mercedes rinnova la partnership con Enel X per la fornitura delle wallbox domestiche

Mercedes-Benz ha comunicato sul proprio sito il lancio della nuova generazione di Smart elettrica: la EQ, disponibile nella versioni fortwo (2 posti), forfour (4 posti) e fortwo cabrio (2 posti decappottabile). Questa volta l’offerta è solo ed esclusivamente orientata alla propulsione completamente elettrica, a differenza del passato in cui era proposta una versione ibrida benzina/elettrica. Motivo per cui il marchio tedesco ha pensato bene di rinnovare anche la partnership con Enel X per la fornitura della stazione di ricarica domestica a tutti i clienti che vorranno scegliere la nuova generazione di Smart.

Ad oggi, grazie al sistema di accumulazione ed erogazione di energia fornito da Enel X, sono già stati elettrificati 1.200 parcheggi privati di clienti italiani possessori di Smart. Il nuovo kit continuerà ad arrivare insieme alla vettura, inclusi 3 anni di garanzia e manutenzione, ma avrà una dotazione in più: un cavo di ricarica pronto all’uso. I costi per la Juice Box da 3.7 kW e quelli di installazione sono inclusi nel prezzo della vettura, con 3 anni di garanzia e manutenzione. Con un supplemento, è inoltre possibile scegliere la JuiceBox da 7,4 o 22 kW.

Lo sviluppo della mobilità elettrica passa anche attraverso l’impegno e cooperazione di tutti gli attori coinvolti e per questo siamo felici di proseguire in questa direzione con un partner affidabile, che condivide la nostra stessa visione”, ha dichiarato Maurizio Zaccaria, smart & innovative sales Senior Manager Italia. “La partnership con Enel – ha continuato – è frutto di un rapporto che dura ormai da più di dieci anni, iniziato con il lancio della prima smart electric drive, che prosegue oggi con la prima generazione smart, disponibile esclusivamente con motore elettrico. Una grande sfida che nel 2019, in Italia, ha già conquistato quasi 3.000 nuovi clienti.

Previous articleVP Solar cresciuta nel 2019 grazie a strategia di marketing digitale
Next articlePiano nazionale energia e clima, pubblicato il testo definitivo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here