Maxeon Solar, nuovo modulo fotovoltaico ultra sottile

Maxeon Solar Technologies – tra principali player del settore del fotovoltaico – ha presentato il nuovo modulo Maxeon Air. Si tratta – riporta un comunicato – di un modulo ultra sottile (4 millimetri) e ultra leggero (6 kg) che si monta direttamente sul tetto: è privo di telaio in alluminio, vetro, strutture di fissaggio, zavorre o fori in copertura. La nuova soluzione mira a garantire velocità e semplicità di installazione rispetto a un modulo tradizionale.

«Con questa nuova tecnologia possiamo sviluppare prodotti in grado di tagliare drasticamente i costi di trasporto e installazione.» – ha dichiarato Jeff Waters, Ceo di Maxeon Solar Technologies – «Siamo molto lieti di presentare un’altra innovazione rivoluzionaria per l’energia solare. Oltre al lavoro di sviluppo innovativo del team sul design e sui materiali del modulo, questi nuovi moduli usano le celle IBC che garantiscono una maggiore resistenza alla corrosione e una maggiore capacità di piegarsi senza il rischio di crepe. Infine, le celle IBC registrano ottime performance anche in caso di ombreggiamenti».

I moduli sono stati sviluppati per i tetti a basso carico, che non possono ospitare impianti fotovoltaici tradizionali per questioni di peso: l’azienda stima che queste coperture, solo in Europa, potrebbero dare spazio a oltre 4 GW di nuovi impianti fotovoltaici ogni anno.

I moduli Maxeon Air saranno presenti in alcuni progetti selezionati in Europa dalla seconda metà del 2021. La disponibilità dei prodotti sarà invece garantita dal primo trimestre del 2022.

 

 

Previous articleLe soluzioni di EbikeBattery a ZeroEmission 2021
Next articleGenova, Enel X elettrifica e rende sostenibili le torri WTC e San Vincenzo