Ford, batterie litio-ferro low cost per ridurre i costi

Ford ha annunciato di aver stretto un accordo con il colosso CATL per la fornitura di batterie LFP a basso costo volte ad alimentare i SUV e i pick-up elettrici negli Stati Uniti. CATL fornirà i pacchi batteria LFP per i modelli Mustang Mach-E per il Nord America a partire dal prossimo anno e per i pickup F-150 Lightning all’inizio del 2024.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, la vicepresidente di Ford Lisa Drake avrebbe dichiarato che la produzione di nuove batterie a basso costo LFP –  composte sostanzialmente da litio, ferro e fosfato – verranno assicurate da una nuova Gigafactory che verrà costruita in Nord America entro il 2026.

Ford sta anche sfruttando il suo legame di lunga data con LG Energy Solution e il suo rapporto strategico con SK On per raggiungere il suo obiettivo per la fine del 2023. LG Energy Solution, in particolare, sta aumentando la produzione di celle NCM nel suo impianto in Polonia che saranno utilizzate per i pacchi batteria dei modelli Ford Mustang Mach-E ed E-Transit.

Previous articleVolvo, nuovo impianto per auto elettriche in Slovacchia
Next articleArdian acquisisce 100 MW di impianti FV per lo sviluppo in Italia