ERG cede ad Enel impianto termoelettrico di Priolo Gargallo

ERG ha firmato, attraverso la propria controllata ERG Power Generation, un accordo con Enel Produzione per la cessione dell’intero capitale di ERG Power a cui fa capo la centrale cogenerativa Combined Cycle Gas Turbine (CCGT) a basso impatto ambientale e ad alta efficienza, alimentata a gas naturale presso Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa. Con una potenza installata pari a 480 MW, la produzione media annua si attesta a circa 2,4 TWh.

Paolo Merli, Amministratore Delegato di ERG ha commentato: “Siamo soddisfatti dell’accordo con Enel, gruppo energetico leader a livello globale con un solido posizionamento industriale in Italia, perché offre le migliori garanzie di integrazione del personale e di valorizzazione dell’asset. Con questa operazione ERG completa la propria trasformazione in un modello di business puro ‘wind & solar’ e prosegue nel percorso di decarbonizzazione previsto dal piano ESG. Le risorse finanziarie provenienti dalle dismissioni di Hydro e CCGT daranno nuovo impulso alla crescita del Gruppo”.

Il funzionamento della centrale è garantito da 144 persone, incluse nel perimetro, tra cui tecnici altamente specializzati nella gestione operativa degli impianti, esperti di energy management e staff dedicate. Per queste risorse, grazie ad una proficua collaborazione con le componenti sindacali e la seria disponibilità del compratore, la società ha raggiunto un accordo innovativo per il settore elettrico che garantisce importanti tutele per i lavoratori ERG facenti parte della società ceduta.

Il closing, subordinato all’approvazione delle competenti Autorità Antitrust ed al positivo completamento della procedura golden power presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, è previsto entro il terzo trimestre 2022.

Previous articleTirreno Power, demolizione dei gruppi a carbone nella centrale elettrica di Vado
Next articleTerna rinnova flotta con oltre mille veicoli di cui 220 elettrici