ERG, acquistati tre parchi eolici in Germania

ERG – il primo produttore di energia eolica in Italia – ha sottoscritto un accordo con una controllata della società tedesca Aquila Capital, per l’acquisizione del 100% del capitale di tre società di diritto tedesco titolari di altrettanti parchi eolici situati nella regione di Mecklenburg-Western Pomerania nel nord-est del Paese. L’operazione si è sviluppata tramite la controllata ERG Windpark Beteiligungs. 

I parchi sono entrati in esercizio nel 2014 e hanno avuto negli ultimi quattro anni una produzione annua media di circa 89 GWh corrispondente ad oltre 2.600 ore equivalenti e pari a circa 67.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica evitate all’anno. I parchi beneficiano per 20 anni di una tariffa incentivata complessiva che, per il 2018, è stata pari in media a 97 euro/MWh.

L’operazione, sottoposta ad autorizzazione Antitrust Germania, prevede un prezzo in termini di equity value pari a 37 milioni, cui corrisponde un’enterprise value di 83 milioni. L’Ebitda annuo medio atteso è di circa 7 milioni.

Dopo l’entrata in esercizio del parco Linda di 22 MW in Giugno e la recente acquisizione di una pipeline in sviluppo di oltre 200 MW, con questa operazione ERG amplia la propria presenza nel mercato eolico on shore tedesco portando a 272 MW la potenza installata nel Paese“, ha commentato l’AD Luca Bettonte. “I parchi acquisiti, che si possono definire best-in-class per l’elevata qualità tecnologica e ventosità che li caratterizza, permettono di traguardare con ampio anticipo gli obiettivi di Mergers & Acquisitions previsti nel Piano Industriale a sostegno della crescita. La conoscenza dei parchi acquisiti, di cui da due anni curiamo la gestione tecnica e commerciale, e la loro localizzazione in prossimità di altri asset eolici del Gruppo favoriranno inoltre l’ottenimento di ulteriori sinergie industriali“.