zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeFinanza e bilanciEnergy Spa, nel 2022 ricavi di vendita pari a 126 milioni euro...
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Energy Spa, nel 2022 ricavi di vendita pari a 126 milioni euro (+147%)

Energy S.p.A, società attiva nella produzione di sistemi di storage per impianti fotovoltaici, ha registrato nel 2022 ricavi di vendita per 126 milioni di euro, con un incremento del 147% rispetto ai 51,5 milioni del 2021. La crescita dei ricavi – riporta un comunicato – è legata in particolare al consolidamento della presenza del gruppo nel mercato dei sistemi di storage di taglia residenziale e commerciale. A ciò si aggiunge l’incremento delle vendite dei sistemi di storage di grossa taglia.

«Come sempre fatto in questi dieci anni», spiega Davide Tinazzi, Ceo di Energy SPA, «anche nel 2023 Energy spingerà sull’innovazione tecnologica per confermarci pionieri delle novità del nostro settore, e sulla strutturazione della società per sostenere la crescita. In particolare vogliamo portare sempre più Made in Italy nel nostro settore. Vogliamo inoltre fornire ai nostri clienti della distribuzione prodotti e servizi dedicati al segmento degli impianti di accumulo di grossa taglia pensati per i condomini, gli edifici commerciali e industriali e le applicazioni per l’agrivoltaico».

Tornando alla comunicazione finanziaria, al 31 dicembre 2022, l’Ebitda margin era superiore al 20%. Tale dato riflette un incremento dei prezzi dei prodotti rispetto alla chiusura del 2021, anche per effetto del trend inflattivo dello scorso anno. Inoltre, il portafoglio ordini al 31 dicembre 2022 era pari a 26 milioni di euro, in linea con le previsioni della società. Il valore degli ordini è in ulteriore crescita nelle prime settimane del 2023.

Parallelamente, la società prosegue con gli investimenti in risorse umane. Al 31 dicembre 2022 l’organico contava 47 dipendenti (di cui 11 impegnati nell’attività produttiva e logistica e 5 in R&D/progettazione), con un incremento di 23 risorse rispetto all’esercizio precedente.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati