Energia: la britannica Octopus acquisisce la francese Plum

Il fornitore britannico di energia rinnovabile Octopus Energy acquista il gruppo francese Plum energie e mira ad avere un milione di clienti in Francia entro il 2025. Lo hanno annunciato oggi le due società con un comunicato congiunto.

L’acquisizione, che prevede un’operazione da “diversi milioni di euro“, “è subordinata alle approvazioni delle autorità“, riporta la nota. La francese Plum vanta attualmente quasi 100.000 clienti: privati, grandi aziende o enti locali, come la città di Parigi. L’operazione avviene nel bel mezzo di una crisi dei mercati energetici, che ha visto molte aziende cessare l’attività nel Regno Unito. In Francia, d’altro canto, molti soggetti hanno cessato l’attività o si rifiutano attualmente di acquisire nuovi clienti a causa dei prezzi molto elevati sui mercati all’ingrosso del gas e dell’elettricità.

Per Octopus, l’acquisizione dell’azienda francese rappresenta “un nuovo importante passo” nella sua strategia internazionale, essendo l’azienda già affermata come fornitore o produttore in 13 Paesi. “La nostra presenza in più mercati globali aumenta il nostro potere di acquisto di energia e distribuisce il nostro rischio, consentendoci di proteggere meglio i consumatori in tutti i nostri mercati“, ha affermato Greg Jackson, Ceo e fondatore di Octopus.

Previous articleErg si aggiudica 97,2 megawatt per progetti eolici in Sicilia
Next articleDecreto FER, quasi 1 GW al fotovoltaico nel settimo bando