Edilizia sostenibile, Knauf presenta lastra attenta all’impatto ambientale

Knauf, multinazionale tedesca specializzata in soluzioni e sistemi per l’edilizia, ha annunciato il lancio di GKB Advanced: una lastra innovativa che – secondo la comunicazione diffusa – garantisce le più alte performance tecniche, la maggior leggerezza e comodità di applicazione e la più alta sostenibilità nel panorama delle lastre standard.

La tecnologia della soluzione è basata sull’utilizzo di un importante principio chimico-fisico: la capacità di controllare e di indirizzare la struttura cristallina del gesso durante le fasi della produzione. Il controllo della distribuzione e delle dimensioni delle porosità interne al nucleo del prodotto permette infatti di creare una nuova intelaiatura molecolare, più leggera per la riduzione di massa e più resistente agli stress meccanici grazie a una sostanziale modifica delle dinamiche di deformazione del prodotto.

La struttura modificata di GKB Advanced permette di ottenere maggiore resistenza e isolamento al fuoco. Questo significa che il suo utilizzo in un sistema standard W112 consente prestazioni certificate, di resistenza maggiori fino a 30 minuti in più rispetto all’utilizzo nello stesso sistema di una lastra GKB standard (da EI 60 a EI90).

L’aumentata leggerezza della lastra porta alla diminuzione del carico sismico agente sull’edificio e di conseguenza delle forze di piano agenti sulla struttura portante. Questo favorisce un minor carico trasmesso alle strutture di fondazione. GKB Advanced – specifica la nota –  si caratterizza, inoltre, per un complessivo minore impatto ambientale: dall’estrazione della materia prima al processo produttivo, dal trasporto fino al minore volume da smaltire alla fine del ciclo di vita. Il processo produttivo inizia dall’estrazione del gesso dalla cava adiacente l’impianto di produzione (estrazione a km 0), dove Knauf segue un’attenta politica di tutela ambientale con il ripristino della cava.

La nuova lastra GKB Advanced è per prima cosa frutto dell’ascolto del mercato, delle esigenze di imprese, progettisti, applicatori e utenti finali e poi di una grande ricerca tecnologica dei laboratori Knauf per realizzare una soluzione che rispondesse in pieno a queste esigenze.” – afferma DamianoSpagnuolo, Marketing & Product manager di Knauf Italia – “Il risultato è stato la tecnologia Li-Tek: non solo alla base della nuova lastra GKB Advanced, ma anche punto di partenza per nuovi sistemi, soluzioni, insomma un qualcosa di veramente unico in termini di performance, leggerezza e sostenibilità.”

Previous articleAnche ARERA al Tavolo Energia per lo sviluppo dei mercati energetici nei Balcani
Next articleL’ambiente al centro delle borse assegnate per il programma Marie Skłodowska-Curie