Ducati sarà il costruttore unico della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™

Dorna Sports e Ducati hanno comunicato una nuova partnership: la storica Casa emiliana sarà il costruttore unico nella Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™ dal 2023 al 2026 (la competizione dei bolidi elettrici). L’annuncio è arrivato in occasione di una speciale conferenza stampa che si è tenuta ieri al Misano World Circuit Marco Simoncelli in vista del Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell’Emilia Romagna, alla presenza del CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, e di Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor Holding.

Per Ducati – riporta un comunicato – inizia dunque una nuova pagina nella sua storia dato che si appresta a sbarcare nella classe elettrica per una nuova sfida e un nuovo interessante capitolo nel corso della grande tradizione motociclistica che la contraddistingue. “Questa nuova esperienza in MotoE™ – riporta la nota – rappresenterà il laboratorio perfetto per introdurre la tecnologia e l’innovazione dalla pista allo showroom. La moto che vedremo in pista nella nuova epoca della MotoE™ sarà realizzata in base ai principi e al DNA di Ducati unendo così la tradizione, la passione e l’innovazione per una nuova era nella classe elettrica all’interno del paddock MotoGP™.”

Claudio Domenicali ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di questo accordo dato che rappresenta un momento storico per la nostra azienda. Ducati è sempre concentrata sul futuro e ogni volta che entra a far parte di un nuovo mondo lo fa per dar vita al miglior prodotto possibile in termini di prestazioni. Questo accordo per Ducati arriva al momento giusto poiché da anni stiamo studiando i sistemi a propulsione elettrica che ci permetteranno di svilupparci in un territorio controllato: quello delle competizioni. Lavoreremo per fornire a ogni partecipante alla Coppa del Mondo FIM MotoE™ una moto elettrica dalle elevate prestazioni e realizzata per dimostrare la sua leggerezza”.

Carmelo Ezpeleta, dal canto suo ha commentato: “Siamo molto orgogliosi di annunciare Ducati come nuovo costruttore unico nella Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™. Grazie alla loro incredibile storia nel mondo delle competizioni è un onore dare il benvenuto a uno dei costruttori di maggior fama e di intraprendere questa nuova sfida insieme. Siamo impazienti di vedere cosa ci riserverà il futuro e anche di continuare ad assistere allo sviluppo e alla crescita di questa tecnologia. Il paddock della MotoGP™ e della MotoE™ continueranno a guidare l’innovazione e l’evoluzione nell’industria motociclistica, oltre che allo stesso tempo a regalare un incredibile spettacolo in pista”.

 

Previous articleHub energetico nell’Adriatico: Agnes deposita la richiesta ufficiale
Next articleEnergia elettrica, Terna investe 22 mln di euro per 2 elettrodotti a Carini