zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeSoftware di simulazioneComsol, software per la modellazione multifisica in ambito ingegneristico
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Comsol, software per la modellazione multifisica in ambito ingegneristico

Anche COMSOL esporrà a BATTERY WORLD ZEROEMISSION 2020, in programma a Piacenza Expo il 6-7 maggio 2020.

Il Gruppo COMSOL fornisce soluzioni software per la modellazione multifisica in ambito ingegneristico. COMSOL è una software house tecnologicamente avanzata, fondata nel luglio del 1986 a Stoccolma, in Svezia, che è cresciuta negli anni fino a includere uffici in Brasile, Cina, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia, India, Italia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti, e oggi vanta uno staff di 460 persone.

COMSOL Multiphysics® è un software di simulazione – afferma l’azienda – che consente di modellare progetti, dispositivi e processi in ogni ambito tecnologico, dall’industria alla ricerca. Oltre a utilizzare la modellazione multifisica per i progetti, con COMSOL Multiphysics® è possibile trasformare i modelli in app di simulazione o in digital twins e metterle a disposizione del team di progettazione, dipartimenti di produzione, laboratori di test, clienti ecc. Si può utilizzare la piattaforma prodotto da sola, oppure espanderla con qualsiasi combinazione di moduli aggiuntivi, per effettuare simulazioni in diversi ambiti: elettromagnetismo, meccanica strutturale, acustica, fluidodinamica, scambio di calore e ingegneria chimica.

“I nostri clienti – afferma l’azienda – sono ricercatori e progettisti che lavorano per aziende leader in diversi settori, laboratori di ricerca e università. I nostri strumenti consentono loro di progettare e sviluppare prodotti migliori. I nostri utenti rendono le nostre automobili e i nostri aereoplani più sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico, migliorano la ricezione dei nostri telefoni cellulari, ricercano nuove risorse energetiche, esplorano l’universo, sviluppano dispositivi medici che permettono di effettuare diagnosi più accurate e istruiscono le generazioni future di scienziati e tecnici.”

www.comsol.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati