E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEnergia elettricaAsta per fornitura elettrica, a Enel e Hera 7 lotti a testa
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Asta per fornitura elettrica, a Enel e Hera 7 lotti a testa

Con sette lotti a testa – il massimo ottenibile – sui complessivi 26 lotti in cui è stato suddiviso il paese, bottino pieno per Enel ed Hera nell’asta provvisoria per il passaggio di 4,5 milioni di clienti – circa la metà dei 10 milioni rimasti – dalla maggior tutela al sistema delle tutele graduali.

Con un totale di circa 1,4 milioni di clienti ciascuno (circa 200mila clienti a lotto), i due operatori raggiungono, dunque, quasi il 70% della quota clienti in gara rafforzando la loro attività nelle principali città italiane, Roma e Milano, ma in particolare Enel cresce anche in aree geografiche del centro-sud e città chiave come Napoli, Palermo e Cagliari.

I restanti 12 lotti sono stati suddivisi tra Edison (quattro lotti), Illumia (tre lotti), A2A (due lotti), Iren (due lotti) e Eon (un lotto).Va ricordato che si tratta dell’assegnazione provvisoria rispetto al procedimento competitivo indetto dall’Acquirente Unico: entro il 6 febbraio sarà fatta l’aggiudicazione definitiva. Salvo ricorsi e contenziosi.

Resta, invece, ancora da decidere il destino dell’altra metà rimasta nella maggior tutela, i cosiddetti clienti vulnerabili legato – in base al decreto Energia – a un provvedimento dell’Autorità per l’energia (Arera) da emanare entro inizio febbraio; l’Arera, però, a fine 2023 ha temporeggiato chiedendo tempo fino a fine 2024.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati