Analisi mercato, Tesla e Volkswagen trainano il boom delle auto elettriche

Le consegne dei veicoli elettrici nel primo semestre del 2021 sono cresciute del 160%, con Cina ed Europa che trainano l’industria, per un totale di 2,6 milioni di vetture vendute da gennaio a giugno, seguite dagli Stati Uniti dove nello stesso periodo sono state immatricolate 250mila EV. I dati sono contenuti in una nuova ricerca dalla società Canalys.

In testa alla classifica, per ciò che concerne i marchi, troviamo la Tesla di Elon Musk, con una quota di mercato del 15%. Una prima piazza tallonata da vicino, però, dal gruppo tedesco Volkswagen (13%) e da quello cinese Sgmw (11%). Chiudono il quadro dei leader Bmw e Stellantis, entrambe con un market share del 6 per cento. In prevalenza, tutti costruttori premiati dal fatto di aver già da tempo puntato sulle auto a batteria e zero emissioni.

A spingere più di tutti le vendite di Tesla – specifica il report – è stato di sicuro il mercato cinese, dove la Tesla produce già da due anni le sue automobili. La casa americana ha però perso la leadership in Europa, dove è stato scalzato da Volkswagen che ha incassato un buon successo con la sua famiglia di veicoli elettrici ID. ll gruppo Sgmw comprende sotto al suo ombrello i marchi Saic, Gm e Wuling, ed è ormai la terza forza mondiale, soprattutto grazie al grande successo dell’Hongguang Mini Ev in Cina.

 

 

Previous articleEXE Solar, Gaetano Volpe nominato country manager Germania
Next articleSolFleX, dalla Germania il modulo FV flessibile pensato per i trasporti