Ambiente: l’Etiopia pianta 350 milioni di alberi in un giorno, battendo record

Etiopia da record. Il 29 luglio, per l’iniziativa governativa Green Legacy, numerosi volontari sono riusciti a piantare oltre 353 milioni di alberi in sole 12 ore. Secondo i numeri diffusi dalle autorità, dopo sei ore erano stati piantati oltre 100 milioni di alberi, poi triplicati alla scadenza. Stabilendo così un record mondiale e strappando il primato da Guinness all’India che nel 2017 aveva piantato 66 milioni di alberi nello stesso arco di tempo.

Green Legacy intende combattere l’impoverimento del suolo. E la risposta popolare ha superato le aspettative: i numeri, diffusi dal ministero per l’Innovazione e la Tecnologia, sono stati rilanciati con un tweet anche dall’ufficio del Primo Ministro Abiy Ahmed (“353,633,660 piantine piantate in 12 ore. Questi sono gli Etiopi“).

L’obiettivo finale è la piantumazione di 4 miliardi di alberi entro la fine della stagione delle piogge, quindi tra maggio e ottobre.

La riforestazione del secondo Paese africano per numero di abitanti è divenuta una vera e propria urgenza: secondo i dati forniti da Farm Africa, un’associazione ambientalista operativa nell’est del continente, la copertura forestale del suolo etiope si è ridotta dal 35% di inizio ‘900 a poco meno del 4% dei primi anni duemila. Una decrescita che sta causando enormi problemi di siccità, impoverimento del suolo, oltre a inondazioni ed erosione del territorio.