Allianz GI: con Bei investimenti per 100mln $ in energia rinnovabile

Allianz Global Investors ha annunciato, in occasione della conferenza Cop27, l’investimento di 100 milioni di dollari insieme alla Banca europea per gli investimenti in progetti dedicati all’energia rinnovabile.

In particolare, il fondo di AllianzGI Emerging Markets Climate Action Fund (Emcaf) e la Bei Global investiranno rispettivamente 25 e 75 milioni nel fondo Alcazar Energy Partners II, che finanziera’ progetti di energia rinnovabile in Medio Oriente, Nord Africa, Est Europa e Asia centrale.

L’impegno congiunto di Emcaf e Bei Global supporterà così lo sviluppo di impianti eolici e fotovoltaici onshore e potenzialmente la realizzazione di progetti idroelettrici, biomassa e stoccaggio energetico tramite batterie. “Per raggiungere gli obiettivi climatici di Parigi e rafforzare la sicurezza energetica globale – afferma il vicepresidente della Bei Ambroise Fayollei sistemi energetici mondiali devono decarbonizzare il prima possibile. Per fare ciò, il sistema finanziario deve mobilitare miliardi di dollari da progetti di energia verde del settore privato. Sono lieto di annunciare oggi gli investimenti di Emcaf e Bei Global nell’Alcazar Energy Partners II Fund. Questo supporto aiuterà a raccogliere ulteriori contributi da parte degli investitori e assicurerà che il fondo svolga un ruolo importante nell’accelerare la transizione verde nei suoi paesi in cui opera“.

I mercati emergenti – ha dichiarato da parte sua Tobias Pross, Ceo di AllianzGI – sono i luoghi in cui i soldi per l’adattamento e la mitigazione del clima sono piu’ necessari e dove avranno un impatto molto piu’ immediato rispetto ai paesi sviluppati. Sono orgoglioso che i nostri investimenti Emcaf stiano guadagnando terreno nei mercati emergenti, non solo aiutando a combattere il cambiamento climatico, ma anche a sostenere una sana crescita economica in questa regione. Siamo grati che la Bei abbia fatto leva su questo investimento e siamo ansiosi di distribuire rapidamente altri prodotti simili anche in altri paesi”.

Previous articleRinnovabili, Falck Renewables diventa Renantis
Next articleRinnovabili: Fabbrica Italiana Sintetici aderisce a programma ‘Energize’