AEROCOMPACT, nuovi sistemi di palificazione per parchi solari di medie dimensioni

Il produttore austriaco di sistemi di montaggio fotovoltaici AEROCOMPACT ha presentato la nuova gamma di prodotti COMPACT Ground RAM-X per parchi solari da 500 kWp di potenza. Oltre all’elevata densità energetica – riporta un comunicato – nella serie che sarà disponibile in tutto il mondo a partire da aprile la società ha posto particolare attenzione alla velocità di montaggio e al massimo sfruttamento degli spazi: grazie alla struttura modulare con solo tre componenti principali, l’assemblaggio del sistema richiede pochissimo tempo. E grazie alle sue opzioni di montaggio ben congegnate, RAM-X è  adatto a ubicazioni “fuoristrada” e colpisce nei primi progetti per la sua elevata adattabilità.

Il sistema a base di appoggio doppia RAM-X2.1 per gli impianti rivolti a sud ed est/ovest è disponibile in tre configurazioni standard per i moduli da 6×4, 5×4 o 4×4, con inclinazioni da 10 a 25 gradi.

Il sistema a base di appoggio singola RAM-X 1.1 e il sistema a base di appoggio doppia RAM-X 2.2 si adattano invece per tavoli con lunghezza fino a 30 metri e inclinazioni del modulo da 0 a 25 gradi. Inoltre, con il RAM-X1.1 la disposizione dei moduli è possibile senza problemi in montaggio verticale o orizzontale. Questa diversità aumenta le possibilità di applicazione e riduce i costi del sistema.

Siamo cresciuti con sistemi di montaggio per tutti i tipi di tetto. I nostri nuovi sistemi a battipalo completano in modo perfetto il nostro portafoglio“, spiega il CEO Matthias Muther. Con la serie RAM-X, AEROCOMPACT sta ampliando il suo sistema G15/20 lanciato con successo nel 2017, che in precedenza era costituito da sottostrutture in alluminio ancorate o zavorrate al suolo. Con la serie RAM-X, invece, la società punta per la prima volta su profili in acciaio rivestiti di zinco-magnesio, che vengono conficcati nel terreno e risalgono, il che significa che ora è possibile generare più energia sulla stessa superficie.

Con il rivestimento in zinco-magnesio, aumentiamo la resistenza alla corrosione“, prosegue Muther. La struttura ad ampia superficie riduce inoltre al minimo l’ombreggiatura, aumenta la densità energetica e facilita la manutenzione.

I primi feedback sono stati molto positivi. Gli installatori sono entusiasti del sistema”, sostiene Markus Egger, Head of Technical Inside Sales di AEROCOMPACT. Che ggiunge: “La nuova gamma di prodotti ci rende un’azienda di scaffalature a 360°“. Oltre alla progettazione, pianificazione, sviluppo del progetto e al montaggio, AEROCOMPACT esegue anche su richiesta perizie sul terreno, comprese analisi chimiche. Il concetto si basa su un processo breve e su una consegna rapida. AEROCOMPACT ha consegnato il suo primo sistema di test RAM-X, inclusa una perizia sul suolo, in poche settimane.

Come tutti i sistemi del produttore austriaco, anche la nuova gamma di prodotti è protetta in modo ottimale da carichi elevati di neve e vento e soddisfa gli standard EN 1991-1-3 e EN1991-1-4. AEROCOMPACT concede una garanzia sul prodotto di dieci anni.

 

 

 

Previous articleLG presenta i nuovi moduli FV da 390 e 405 Wp
Next articleLe turbine italiane del Cnr convertono le correnti marine in energia elettrica