ABB fornitore di stazioni di ricarica del campionato mondiale per monoposto elettriche

Il Campionato Mondiale ABB FIA Formula E torna per la sua nona stagione e per la prima volta ABB è il fornitore ufficiale di stazioni di ricarica. L’inizio dei test pre-stagionali si svolgerà a Valencia, in Spagna.

Ventidue auto di 11 squadre – riporta un comunicato – correranno sul Circuito Ricardo Tormo fino a venerdì 16 dicembre, testando le nuove monoposto Gen3. Queste auto, completamente elettriche, che rappresentano l’apice della tecnologia della mobilità elettrica, saranno alimentate dalle stazioni di ricarica rapide di ABB per tutta la nona stagione.

La presenza di ABB nel campionato sarà ulteriormente potenziata dall’ingaggio del Campione del Mondo in carica Stoffel Vandoorne in qualità di ambassador ABB. Vandoorne è entrato nella serie nel 2018 e ha conquistato il titolo della Stagione 8 con una vittoria, otto podi e 213 punti, gareggiando per il Mercedes-EQ Formula E Team. Quest’anno correrà per il DS PENSKE Formula E Team e si unisce agli attuali ambassador ABB Lucas di Grassi (Mahindra Racing), Sébastien Buemi (Envision Racing) e Simona di Silvestro (TAG Heuer Porsche Formula E Team).

Daniela Lužaninresponsabile della partnership ABB Formula E, ha dichiarato: “Questa è una stagione molto emozionante per ABB, che continua a spingersi oltre i confini della tecnologia sostenibile e inizia il suo nuovo ruolo di Fornitore Ufficiale di stazioni di ricarica. È inoltre fantastico dare il benvenuto a Stoffel Vandoorne come nostro nuovo ambassador che ci aiuterà a raccontare la nostra storia”.

Il Race Charger di ABB per la Formula E è il risultato della collaborazione tra gli ingegneri ABB e i colleghi dell’ente che gestiscono il motorsport, la FIA, e la Formula E. Le unità compatteaffidabili e sicure ricaricheranno le vetture Gen3 prima della gara e tra le sessioni di prove. La stazione di ricarica è stata progettata in modo robustopersonalizzata ed ergonomica, per consentire un facile trasporto e installazione in tutte le aree in cui farà tappa il campionato.

Ogni stazione di ricarica può erogare una potenza massima di 160kW ed è in grado di caricare contemporaneamente due veicoli con 80kW di potenza, prima della gara. Ciò consente ai team di gara di beneficiare di una capacità di “ricarica doppia” da un’unica unità, riducendo in modo significativo l’ingombro e diminuendo le emissioni dovute al trasporto, in quanto non è più necessaria disporre di un’unità per ogni vettura.

In questa stagione, ABB continuerà anche la serie di video di successo FIA Girls on Track, nell’ambito di una collaborazione continuativa. Ogni episodio presenterà una donna diversa all’interno della comunità della Formula E, mostrando i vari ruoli ricoperti dalle donne nel paddock per ispirare la prossima generazione. I momenti salienti della serie della scorsa stagione sono disponibili qui.

Dopo il test di questa settimana, la stagione di gare inizierà a Città del Messico il 14 gennaioIl calendario della stagione comprende 16 gare in 11 località mondiali, tra cui nuove città ospitantiHyderabadCittà del CapoSan Paolo e Portland.

Previous articlePnrr: 25 mln per costruzione impianto per idrogeno verde in Abruzzo
Next articleFotovoltaico: ENEA e TeaTek uniscono le forze nel progetto MARTA